CasaXP - News

Posted by andrea on maggio - 9 - 2013 0 Comment
prestiti_personali

Anche nel mese di aprile non si ferma il calo dei finanziamenti della Bce alle banche italiane che scendono a 265 miliardi contro i 268 del mese precedente quando avevano registrato un ribasso ancora più consistente. E’ quanto si ricava dagli aggregati di bilancio della Banca d’Italia secondo cui per la stragrande maggioranza (259 miliardi)  [ Read More ]

Posted by erdos on febbraio - 21 - 2012 2 Comments
moneykeep

La Favola Sembra il titolo di una bella favola a lieto fine, dove tutti i protagonisti finiscono col vivere felici e contenti. E invece no. La favola, come si intuisce, è solo per la banca che arriverà a guadagnare molto di più del 100% e non sarà nemmeno costretta a dichiaralo tutto, non ci credete?  [ Read More ]

Posted by Pierpaolo Molinengo on febbraio - 14 - 2012 0 Comment
Falling profits

A Piazza Affari il Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni in rialzo dello 0,47% a 16.445 punti. Tra i bancari, bene solo Banco Popolare (+1,16%). Debole il comparto bancario: Popolare di Milano ha ceduto il 3,03% a 0,441 euro, Monte dei Paschi l’1,93% a 0,304 euro, Intesa SanPaolo lo 0,54% a 1,483 euro, Ubi Banca  [ Read More ]

Posted by casaXP on gennaio - 27 - 2012 0 Comment
andamento-tassi

Il rendimento dei Bot a 6 mesi scende sotto il 2%. E’ la prima volta da giugno 2011. E il dato segnala l’aumento di fiducia a breve termine dei mercati. Una fiducia che stenta, invece, a slegarsi dall’incertezza sulle prospettive di lungo periodo. Lo spread tra BTp italiani e Bund tedeschi a scadenza decennale, stabile per mesi sopra quota 500, sta registrando qualche risultato incoraggiante con discese intorno ai 400 punti base. E il rendimento BTp schizzato prima di Natale sopra quota 7%, è sceso questa settimana sotto il 6%. Il buon esito delle ultime aste dei titolo di Stato rappresenta un buon segnale. Questa positività in concomitanza con la cura di liquidità iniettata alle banche dalla BCE, non si sta per ora traducendo in un allentamento della stretta del credito per famiglie e imprese. Rimaniamo fiduciosi!

Posted by casaXP on gennaio - 12 - 2012 0 Comment
close up view of a hand holding bank notes

Dare supporto a famiglie e imprese. E’ quanto sostenuto da alcuni dei maggiori istituti di credito dopo l’abbuffata di liquidità alla “mensa” della Banca Centrale Europea lo scorso 21 dicembre. Ed è il risultato auspicato anche dal presidente della BCE, Mario Draghi. Nonostante i fondi siano definiti utili per finanziare l’economia reale, le banche non hanno ancora allentato il credit crunch su famiglie e imprese. In assenza di azioni concrete per sbloccare la stretta del credito, alcuni parlamentari hanno chiesto la convocazione di un tavolo tra Governo, Banca d’Italia e istituti di credito e presentato una mozione alla Camera.

Posted by casaXP on dicembre - 22 - 2011 0 Comment
borse-europee

L’attesa per l’operazione straordinaria della Banca Centrale Europea ha portato il Vecchio continente ad avviare ieri in rialzo. Piazza Affari ha invertito la rotta in seguito alla comunicazione dei dati sul Pil, che pur essendo in linea con le aspettative ha mutato l’umore degli investitori. L’Istat ha fotografato l’ingresso in recessione: nel III trimestre il PIL  [ Read More ]

Posted by casaXP on dicembre - 20 - 2011 0 Comment
borsa

Le dichiarazioni di Fitch hanno dominato l’avvio della settimana natalizia. L’agenzia di rating ha messo sotto osservazione il rating “A+” dell’Italia per un eventuale peggioramento. E pur confermando la Tripla A della Francia, ha peggiorato le prospettive del paese per i prossimi trimestri. Il lunedì del Vecchio continente è partito all’insegna del nervosismo per poi snobbare le “minacce”  [ Read More ]

Posted by casaXP on dicembre - 14 - 2011 0 Comment
close up view of a hand holding bank notes

Il credit crunch è in atto. I dati dell’Osservatorio congiunturale dell’Ance di dicembre 2011 lo confermano. E l’aggravarsi della crisi finanziaria ha peggiorato le aspettative per il secondo semestre 2011. Rispetto al 2008 il doppio delle imprese (62,4%) dichiara, infatti, un inasprimento delle condizioni di accesso al credito. Irrigidimento causato dall’aumento dello spread sui tassi di interesse, richiesta di maggiori garanzie, minor importo concesso. Un’indagine di Banca d’Italia Regional Bank Lending Survey mostra, infine, le previsioni delle banche per il secondo semestre: ulteriori restrizioni dei finanziamenti per imprese, ulteriore irrigidimento dell’offerta del credito per mutui casa.

Posted by casaXP on dicembre - 12 - 2011 0 Comment
euribor-andamento

Variazioni negative superiori al 2% per il tasso ad un mese e 3 mesi, ribassi oltre l’1% per i riferimenti a 6 e 12 mesi. Sono gli effetti registrati sui parametri Euribor di venerdì dopo la decisione della Bce di ridurre i tassi di interesse di un ulteriore quarto di punto. Il secondo taglio consecutivo  [ Read More ]

Categories: Finanziamenti Mutui
Posted by casaXP on dicembre - 9 - 2011 0 Comment
Draghi

Tassi d’interesse tagliati di un ulteriore quarto di punto. Come atteso dai mercati, nella riunione di ieri la BCE ha deciso il secondo ritocco consecutivo. Ritocco al ribasso che porta il tasso di riferimento da 1,25% all’1%. La decisione ha influenzato anche l’andamento dell’Euribor, che dopo settimane di quiete ha registrato cali superiori all’1%.

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter

Search Site

Popular Posts

nba throwback jersey

hard work leads to nhl jersey history success Every ounce ...

domanda

FIAIP FIMAA ANAMA: D

Ci siamo cascati anche quest’anno! Abbiamo rinnovato la “Nostra bella ...

professionisti

Categorie e rapprese

Ordine e collegi, albi e ruoli, associazioni. Con funzioni e ...

GroupDiscussion-full

AGENTI IMMOBILIARI V

Quante volte è capitato di essere praticamente certi di aver ...

remax

RE/MAX Italia lancia

RE/MAX Italia, filiale del più diffuso network di franchising immobiliare ...

acquistare-casa[1]

E' il momento di com

E’ il momento di comprare casa? Questa è la domanda ...