CasaXP - News

Posted by andrea on giugno - 6 - 2013 0 Comment

10927784-mercato-immobiliare-grigio-e-rosso-rete-interna

Nel primo trimestre del 2013 si conferma per il mercato immobiliare il trend negativo: nel settore residenziale gli scambi si sono ridotti del 14,2%. Sono state comprate e vendute 94.503 abitazioni contro le 110.116 del primo trimestre del 2012. Rispetto all’ultimo trimestre dell’anno scorso (compravendite -30,5%) si è attenuato il calo degli scambi. È quanto fotografato dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle entrate nel primo trimestre del 2013. In generale in tutto il settore immobiliare, residenziale e non, gli scambi si sono ridotti del 13,8% nei primi tre mesi di quest’anno (212.215 compravendite). E’ il quinto calo tendenziale consecutivo.
BENE LE BORSE IERI – Giornata positiva per Piazza Affari, che torna a salire dopo due sedute in ribasso. L’indice Ftse Mib ha chiuso in progresso dello 0,45% a 17.135 punti, accodandosi alla tendenza rialzista dominante sui listini europei e a Wall Street. Merito anche delle rassicurazioni, arrivate dal presidente della Fed di Atlanta, sul mantenimento da parte della banca centrale americana di una politica espansiva: il sostegno delle banche centrali alla liquidita’ continua ad essere uno dei principali catalizzatori per gli investitori di tutto il mondo.
IN SPOLVERO BPM E STM, BENE GENERALI CON VENDITA ASSET USA. Vola Bpm (+4,68%) a Piazza Affari sul pressing di Bankitalia per rivedere la governance di Piazza Meda, emerso nella relazione dal governatore Visco venerdi’. In luce anche Stm (+4,53%) dopo i dati positivi sugli ordini annunciati dal Ceo Carlo Bozotti.
Positiva Generali (+1,19%) con la cessione a Scor della attivita’ americane nella riassicurazione.
SPREAD BTP-BUND TORNA A SCENDERE, ACQUISTI SU BANCHE. La maggior propensione al rischio degli investitori premia anche i titoli di Stato italiani, che tornano a riapprezzarsi. Benefici per tutte le banche: Ubi sale del 2,45%, Mps del 2,43%, Intesa dell’1,33% mentre non si allinea Unicredit (-0,33%). Tra gli assicurativi in spolvero Fonsai (+3,42%) mentre nel risparmio gestito brilla Azimut (+2,96%).
CAMFIN SALE CON RIASSETTO, GIU’ FIAT DOPO IMMATRICOLAZIONI. In attesa dell’ufficializzazione del divorzio in Camfin tra Marco Tronchetti Provera e la famiglia Malacalza, la holding e’ salita a Piazza Affari (+1,42%) senza pero’ riuscire a trascinare Pirelli (-0,34%). Tira il fiato Fiat (-1,66%), penalizzata anche dai dati sulle immatricolazioni in Italia. Peggio del Lingotto fanno Prysmian (-2,38%) e Gtech (-1,97%).
INDESIT SALE CON TAGLI, RCS ANCORA GIU’, VOLA SOGEFI. Bene Indesit (+1,91%) con l’annuncio di un piano di riorganizzazione da 1.400 esuberi. Ancora in calo Rcs (-2,11%) in attesa della definizione del prezzo dell’aumento di capitale. Boom di Sogefi (+11,41%) grazie al rialzo del 30% del target price da parte di Equita.

Related Posts:

Leave a Reply


*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter

Search Site

Popular Posts

nba throwback jersey

hard work leads to nhl jersey history success Every ounce ...

domanda

FIAIP FIMAA ANAMA: D

Ci siamo cascati anche quest’anno! Abbiamo rinnovato la “Nostra bella ...

professionisti

Categorie e rapprese

Ordine e collegi, albi e ruoli, associazioni. Con funzioni e ...

GroupDiscussion-full

AGENTI IMMOBILIARI V

Quante volte è capitato di essere praticamente certi di aver ...

remax

RE/MAX Italia lancia

RE/MAX Italia, filiale del più diffuso network di franchising immobiliare ...

acquistare-casa[1]

E' il momento di com

E’ il momento di comprare casa? Questa è la domanda ...