CasaXP - News

Posted by andrea on ottobre - 8 - 2012 0 Comment

Quasi tutte le Regioni danno un contributo a chi è in difficoltà col mutuo per la prima casa. Ecco le mosse di Lombardia, Emilia e Campania.

Il mercato italiano dei mutui è in crisi. Ecco allora che, dalla Lombardia alla Campania, le amministrazioni locali intervengono a sostegno delle famiglie che non riescono a sostenere il carico economico di un mutuo sulla casa o che hanno difficoltà ad accedere al credito. Quasi tutte le Regioni offrono contributi per l’acquisto della prima casa, che si traducono in erogazioni a condizioni e tassi agevolati da parte degli istituti di credito convenzionati. Ma ci sono anche iniziative specifiche e aggiuntive, legate al dipanarsi della crisi. Ecco alcune delle più recenti.

La Lombardia ha lanciato negli ultimi giorni diverse misure in accordo con le banche Intesa San Paolo e Unicredit e con la finanziaria pubblica locale Finlombarda. I cittadini residenti nella regione che siano disoccupati, in mobilità o in altre condizioni di difficoltà economica, e che abbiano stipulato un mutuo immobiliare presso il gruppo Intesa San Paolo, potranno sospendere il pagamento delle rate per un periodo massimo di 12 mesi, oppure allungare la durata del rimborso sino a un massimo di 40 anni. L’accordo stipulato con Unicredit prevede invece che i cittadini in difficoltà possano vendere la propria casa alla divisione di management immobiliare del gruppo, saldando così il debito residuo. La famiglia può contestualmente stipulare un contratto di affitto a canone sostenibile da 4+4 anni. Una volta superata la fase di crisi, gli ex-mutuatari potranno eventualmente riacquistare l’immobile dalla stessa Unicredit. La finanziaria pubblica Finlombarda, infine, offre un fondo di garanzia da 5 milioni di euro che permette alle giovani coppie sposate con meno di 36 anni di età di stipulare un mutuo per la prima casa a un tasso scontato del 2% per i primi 5 anni.

In Emilia Romagna la situazione immobiliare delle famiglie è ancora più difficile nello scenario post-sisma. Qui le iniziative arrivano sia dagli enti pubblici sia dalle singole banche. È il caso, ad esempio, di Banca Mediolanum, che ha ridotto lo spread dei mutui in essere dell’1% per due anni. Già a maggio l’Associazione bancaria italiana (Abi) aveva esortato gli istituti di credito a sospendere il rimborso dei mutui (senza oneri) per le imprese e i cittadini più colpiti dal sisma. Più recentemente, nel mese di luglio, la Regione ha aumentato il bonus pubblico per le giovani coppie che vogliono acquistare casa nelle zone colpite dal sisma, portandolo da 10-20mila euro a 30mila euro. A settembre, infine, per accelerare la ricostruzione la Regione ha siglato un accordo operativo con gli istituti di credito. L’obiettivo è erogare liquidità a costo zero (ovvero, senza interessi) destinata a finanziare gli interventi di ristrutturazione, ripristino e ricostruzione degli immobili danneggiati dal terremoto.

Nel salernitano è stata la stessa Associazione nazionale costruttori edili (Ance) a stipulare un protocollo d’intesa con Banca Carime (gruppo Ubi) per far ripartire il comparto locale dell’edilizia aiutando le famiglie ad acquistare o ristrutturare immobili. In pratica, le famiglie possono richiedere finanziamenti a un tasso fisso o variabile che si aggira intorno al 4%, senza pagare le spese di istruttoria e ottenendo una risposta dalla banca in tempi accelerati.

Fonte: money

Related Posts:

Leave a Reply


*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter

Search Site

Popular Posts

nba throwback jersey

hard work leads to nhl jersey history success Every ounce ...

domanda

FIAIP FIMAA ANAMA: D

Ci siamo cascati anche quest’anno! Abbiamo rinnovato la “Nostra bella ...

professionisti

Categorie e rapprese

Ordine e collegi, albi e ruoli, associazioni. Con funzioni e ...

GroupDiscussion-full

AGENTI IMMOBILIARI V

Quante volte è capitato di essere praticamente certi di aver ...

remax

RE/MAX Italia lancia

RE/MAX Italia, filiale del più diffuso network di franchising immobiliare ...

acquistare-casa[1]

E' il momento di com

E’ il momento di comprare casa? Questa è la domanda ...