CasaXP - News

Posted by casaXP on aprile - 27 - 2011 0 Comment

Netto rialzo per la seduta di ieri a Wall Street in scia al dato sulla fiducia dei consumatori. Avvio positivo anche per la borsa di Tokyo, che snobba la decisione di S&P sull’outlook del Giappone. Domina il segno più anche sulle borse del Vecchio Continente, che beneficiano delle notizie giunte dal fronte societario, ma frenano in attesa della decisione della FED sui tassi. Vola invece Piazza Affari, che termina in cima all’Europa.

IERI a WALL STREET
Dopo il lungo ponte di Pasqua, Wall Street ha ripreso ieri le contrattazioni mettendo a segno una performance positiva: il Dow Jones ha guadagnato lo 0,9%, l’S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite lo 0,8%. Il mercato ha beneficiato del dato sulla fiducia dei consumatori, salito più delle attese e delle notizie giunte dal frinte societario.

OGGI in ASIA
- La borsa di Tokyo si riprende dai ribassi di ieri e stamane chiude in freccia verde: il Nikkei ha guadagnato l’1,4% a 9.691,84 punti e il Topix lo 0,8% a 839,87 punti. Gli investitori hanno snobbato la comunicazione di S&P sul taglio dell’outlook del Giappone da stabile a negativo. L’agenzia ha considerato i costi causati dal terremoto.
- Non si riprende invece la Borsa cinese che segna un ribasso per la quarta seduta consecutiva: lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.925,41 punti. Gli investitori temono che la Banca centrale possa decidere di alzare nuovamente i tassi d’interesse.

LA GIORNATA dei MERCATI
Dati di oggi
- Nella Zona euro gli ordinativi all’industria sono cresciuti a febbraio dello 0,9%. Gli esperti si attendevano, però, un aumento di 1,7%.
- Negli Stati Uniti gli ordini ai beni durevoli hanno registrato lo scorso mese un incremento del 2,5%, battendo le stime degli economisti.
Comunicate anche le scorte di petrolio, salite la scorsa settimana di 6,2 milioni di barili, mentre gli analisti avevano previsto un incremento di 0,8.

Sulle Borse europee prevale il segno più
Il DAX a Francoforte ha chiuso a +0,7%, il CAC40 a Parigi +0,6%, il FTSE MIB a Milano +1,4% e l’IBEX 35 a Madrid +0,9%. Prestazioni negative invece per il FTSE 100 a Londra e lo SMI a Zurigo che hanno perso meno dello 0,1%.

Piazza Affari in cima all’Europa
Il FTSEMib ha guadagnato l’1,39% a 22.238 punti e il FTSE Italia All Share l’1,26% a 22.937 punti. Positivi anche il FTSE Italia Mid Cap (+0,54%) e il FTSE Italia Star (+0,28%).

Paniere di Milano
Bancari in rialzo: Banco popolare +3,64%, Banca Mps +1,72%, Banca popolare Milano +2,02%, Intesa Sp +2,68%, Mediobanca +1,05%, Mediolanum +1,95%, Ubi banca +2,38%, Unicredit +2,73%.
Tra cementiferi e costruzioni: Buzzi UNicem +2,96%. Impregilo +0,27%

Mercato valutario
Sul mercato valutario l’euro avanza a 1,47 dollari e l’oro sale a 1.510 dollari.
Il petrolio viaggia vicino ai 113 dollari al barile.

E.M.

(fonti dati borsainside,Teleborsa)

Related Posts:

Leave a Reply


*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter

Search Site

Popular Posts

nba throwback jersey

hard work leads to nhl jersey history success Every ounce ...

domanda

FIAIP FIMAA ANAMA: D

Ci siamo cascati anche quest’anno! Abbiamo rinnovato la “Nostra bella ...

professionisti

Categorie e rapprese

Ordine e collegi, albi e ruoli, associazioni. Con funzioni e ...

GroupDiscussion-full

AGENTI IMMOBILIARI V

Quante volte è capitato di essere praticamente certi di aver ...

remax

RE/MAX Italia lancia

RE/MAX Italia, filiale del più diffuso network di franchising immobiliare ...

acquistare-casa[1]

E' il momento di com

E’ il momento di comprare casa? Questa è la domanda ...